Dove trovare i funghi porcini in Sardegna?

Dove trovare i funghi porcini in Sardegna?

Cari amici, quest’oggi dedico un post ai luoghi in cui trovare i funghi porcini in Sardegna. Lo stavate aspettando, lo so,  anche se online circolano (già) fonti attendibili sui posti migliori per la raccolta.

Li riepilogo qui, per aiutarvi nella prossima escursione alla ricerca di questo gustoso prodotto autunnale.

Funghi porcini: che passione!

fungo e asparago
Funghi e asparagi appena raccolti

Quelli che vedete in alto, nella foto, sono funghi porcini e asparagi raccolti dalla sottoscritta.

Li ho trovati, pensate un po’, nel mese di marzo, a cavallo fra l’autunno e la primavera.

Sono stata fortunata: si nascondevano vicino casa, in Sardegna, nei boschi di Padru, dove il porcino trova terreno fertile grazie all’umidità.

Neanche a dirlo erano buonissimi. Li ho preparati in tagliata al fungo porcino e asparagi: una vera delizia!

Sono qui, oggi, per aiutarvi nelle escursioni alla ricerca di questo prezioso e gustoso prodotto autunnale.

Dove trovare i funghi porcini in Sardegna?

fungo nel bosco
Un porcino nel suo habitat

Ok, che si trovino a Padru l’ho svelato. Che si trovino a Padru nei boschi anche. Il punto esatto, uno dei numerosi, era situato 2 chilometri prima circa dell’Agriturismo Boltei (che fra l’altro consiglio vivamente).

Lungo la strada che da San Teodoro conduce a Padru trovate diverse viette, sia sul lato sinistro che destro. Ecco, prediligete il lato destro, dove c’è boscaglia.

Parcheggiate l’auto e iniziate la ricerca, prestando attenzione a non entrare in terreni privati.

Mappa

Vi racconto poi quella volta in cui, dirigendomi a Cagliari e passando per la vecchia SS125, ho attraversato il Parco dei Sette Fratelli.

Fra le montagne rocciose e i boschi, sbirciando dal finestrino, ho visto spuntare persone con grandi cesti pieni, ma davvero pieni di funghi porcini!

Mappa

Esistono molti altri luoghi in cui trovare i porcini in Sardegna. Per aiutarvi a individuarli, mi sono rifatta alle indicazioni di Sardegna Foreste.

Porcino nero: l’oro nero di Sardegna

fungo porcino nero
Immagine by Funghi Italiani

Il Porcino Nero, nome scientifico Boletus Aereus, è ricercatissimo per il suo aroma.

Possiamo trovarlo in Ogliastra, nei dintorni di Gairo, ma anche nei pressi di Nuoro, precisamente sul Monte Ortobene.

Proprio a Nuoro, tempo fa, un fortunato “fungarolo” ha raccolto un porcino nero da un chilo e mezzo. Più in generale, nell’isola, si trova in boschi di latifoglie, lecci e corbezzoli.

Cresce sul finire dell’estate, in autunno.

Si riconosce per l’odore intenso, la carne compatta, dura e bianca, non colorata sotto la cuticola del cappello.

La commestibilità è eccellente, ma la raccolta, come per tutti i funghi, è riservata agli esperti per non andare incontro a pericoli.

Per maggior informazioni basta leggere l’approfondimento dedicato al Boletus Aerus su Sardegna Foreste.

Altri luoghi ideali in Sardegna per la raccolta di funghi porcini

cassette di funghi porcini
Che soddisfazione!

Dunque, ricapitolando. Troviamo queste bellezze a Padru, a Cagliari nei dintorni del Parco dei Sette Fratelli, sul Monte Ortobene, E POI?

Fonti web ci segnalano le zone di Fonni e Aritzo, più in generale i boschi della Sardegna Centrale. Da ultimo, durante le mie passeggiate in Gallura ho scoperto Aggius!

Pronti per la raccolta?

AJO!

Facebook
Facebook
LinkedIn
YouTube

Eleonora D'Angelo

Eleonora D'Angelo journalist, travel blogger, web content editor Seo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)